Week Endo Quiz

 

Quiz Week Endo

Quiz 21

Siamo spiacenti, non è possibile rispondere al questionario in questo momento.

"Considerare il paziente nel suo insieme"

Porre l’attenzione sulla raccolta di tutti i possibili dati anamnestici e clinici in ogni paziente, incluso quindi quello affetto da iponatremia.
Avere una visione completa della storia clinica di un paziente può essere fondamentale per ricavare informazioni che possano chiarire l’eziopatogenesi di un dato biochimico alterato, come nel caso dell’iponatremia.
Un paziente di 70 anni giunge al Pronto Soccorso a seguito di caduta al proprio domicilio con conseguente trauma cranico. I familiari riferiscono che già in altre occasioni nelle ultime settimane il paziente era caduto apparentemente “senza motivo” in casa e che negli ultimi tempi è spesso apparso non del tutto orientato. In anamnesi ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, asma bronchiale, recente diagnosi di microcitoma. PA 125/70 mmHg, 76 bpm R, paziente, per quanto valutabile clinicamente, normovolemico.
Terapia in atto:
Amlodipina 5 mg/die
Lansoprazolo 15 mg/die
Simvastatina 20 mg/die
Allopurinolo 150 mg/die
Ossicodone 10 mg/ogni 12 ore
Iniziata chemioterapia con carboplatino/etoposide
Tabella 1
TC cranio: modesta leucoencefalopatia, non focolai emorragici

Come andrebbe gestito il caso in accordo a quelle che sono le indicazioni prevalenti riportate dalle linee guida?

Risposte
1) SIAD paraneoplastica
2) Polidipsia primaria
3) SIAD paraneoplastica + iatrogena (ossicodone, chemioterapici)
4) Cerebral Salt Wasting Syndrome (CSWS)


La risposta corretta è la risposta numero: 3

Risposta Corretta Nr. 3

SIAD paraneoplastica + iatrogena (ossicodone, chemioterapici)

  • perchè
 
SIAD secondaria a produzione ectopica di ADH si riscontra in una varietà di tumori, tra cui microcitomi, tumori della testa e del collo, cerebrali, gastro-intestinali, ginecologici, della mammella, della prostata, della vescica, delle ghiandole surrenaliche, sarcomi, melanomi, neoplasie ematologiche. Si distingue in particolare il microcitoma, in cui il riscontro di iponatremia secondaria a produzione ectopica di ADH raggiunge in alcune casistiche la frequenza del 45% dei casi (1).D’altra parte, numerosi sono i farmaci che possono associarsi a SIAD, in alcuni casi perché sono capaci di stimolare la produzione di ADH, in altri perché aumentano la sensibilità dei recettori V2 all’ADH. Infine, in alcuni casi l’azione è di tipo misto o non del tutto nota (Tabella) (2)
Tabella 2
Tabella. Farmaci che possono indurre iponatremia secondaria a SIAD

Bibliografia di riferimento

  1. 1. Raftopoulos H 2007 Diagnosis and management of hyponatremia in cancer patients.Support care cancer 15:1341-1347 2.
  2. Peri A 2013 Clinical review: the use of vaptans in clinical endocrinology. J Clin Endocrinol Metab 98:1321-1332.


Siamo spiacenti, non è possibile rispondere al questionario in questo momento.


 
 
 
Copyright © 2017 | SICS S.r.l. - Viale Zara 129/A - 20159 MI - Partita IVA: 07639150965