Week Endo Quiz

 

Quiz Week Endo

Quiz 24

Siamo spiacenti, non è possibile rispondere al questionario in questo momento.

"..una mamma preoccupatissima..."

Una ragazzina di 13 anni viene in ambulatorio accompagnata dalla preoccupatissima giovane madre perché dal menarca (comparso 7 mesi prima) ha lamentato irregolarità mestruali. I primi due flussi sono comparsi a distanza di circa 30 giorni e sono durati 4 e 5 giorni rispettivamente. Quindi la ragazzina non ha avuto mestruazioni per due volte e nel mese successivo ha avuto due discreti sanguinamenti, a due settimane di distanza, della durata di 4 e 6 giorni. La ragazzina non lamentava dismenorrea e, interrogata sulla quantità del sanguinamento, assicura di avere usato non più di 4 assorbenti al giorno. La ragazzina sta bene, svolge attività sportiva amatoriale, non si lamenta di alcun disturbo, neppure di faticabilità. Assume integratori multivitaminici, la storia familiare non è significativa, si esclude con certezza la possibilità di attività sessuale. L’esame clinico dimostra un fenotipo armonico con reperti fisici normali, PA 105/65, cute normale, altezza di 155 cm e BMI al 60° percentile.
Lo sviluppo dei caratteri sessuali secondari è classificabile al 4° stadio di Tanner. La madre è sempre più preoccupata e richiede insistentemente una diagnosi etiologica del disturbo della ciclicità mestruale

Quali delle seguenti misure clinico-diagnostiche è la più appropriata in questo caso?

Risposte
1) Ecografia pelvica
2) Raccomandazione di annotare i successivi sanguinamenti (Diario mestruale)
3) Dosaggio TSH FSH LH PRL Testosterone
4) Visita ginecologica


La risposta corretta è la risposta numero: 2

Risposta Corretta Nr. 2

Raccomandazione di annotare i successivi sanguinamenti (Diario mestruale)

  • perchè
Durante il primo anno successivo al menarca la causa più frequente di irregolarità mestruali, in una adolescente comunque in buona salute è rappresentata da cicli anovulatori, determinati dall’incompleta maturazione del meccanismo di retrocontrollo (feed-back) ipotalamo-ipofiso-ovarico. I cicli durano, nella maggior parte dei casi da 21 a 45 giorni con flussi fino a 7 giorni e richiedono l’impiego di tre-sei assorbenti in 24 ore testimoniando una regolare quantità di flusso ed escludendo così la definizione di meno-metrorragia. Irregolarità mestruali si associano a una varietà di condizioni: gravidanza, disordini endocrini, tumori ormono-secernenti, disordini utero-ovarici, infezioni, traumi, alterazioni coagulative, farmaci, attività fisica di élite, disturbi del comportamento alimentare, questi, al pari di altri, riconducibili a disfunzioni neuroendocrine e endocrine. La persistenza delle irregolarità mestruali al di là di 12 mesi dal menarca richiede, quindi, ulteriori investigazioni medico-endocrine nei seguenti casi:
Persistenza o ricomparsa di irregolarità dopo regolarizzazione
Amenorrea > 90 giorni
Flussi di durata superiore a 7 giorni
Flussi abbondanti che richiedono consumo di un assorbente ogni 1-2 ore
Ulteriori procedure diagnostiche cliniche e di laboratorio (esame ginecologico, dosaggi ormonali, ecografia) non sono necessarie in un’adolescente sana con le irregolarità mestruali riportate nel quesito clinico (irregolarità nel corso del primo anno del menarca) e che non dimostri alterazioni del fenotipo clinico, che non riferisca nessuna delle situazioni anamnestiche sopra citate e nessuna delle alterazioni mestruali specificate sopra.

Bibliografia di riferimento

1. American Academy of Pediatrics Committee on Adolescence. Menstruation in girls and adolescents: using the menstrual cycle as a vital sign. Pediatrics 2006 Nov 3; 118:2245.
2. Gray SH. Menstrual disorders. Pediatr Rev 2013 Jan 3; 34:6.
3. Cannavò S, Curtò L, Trimarchi F, Exercise-related female reproductive dysfunction.J Endocrinol Invest. 2001 Nov;24(10):823-32.
4. Vedi anche: http://knowledgeplus.nejm.org/question-of-week/4328/answer/B/?source=qowemail&inf_contact_key=06b898072a226e0ff128285032cd192cd75dc898cf696f18fc165a8805a7104a#sthash.Z20s7EUD.dpuf

Siamo spiacenti, non è possibile rispondere al questionario in questo momento.


 
 
 
Copyright © 2017 | SICS S.r.l. - Viale Zara 129/A - 20159 MI - Partita IVA: 07639150965