SIE aderisce al protocollo di autenticazione 
SIE √® affiliata a  
 


La SIE esprime solidarietà per il collega Alfredo Caputo, primario di Endocrinologia Oncologica dell’ospedale Cervello di Palermo e socio SIE, aggredito brutalmente da un paziente durante una visita medica.
Esprime altresì estrema preoccupazione per il clima di tensione in cui gli operatori sanitari sono costretti a svolgere il loro lavoro, in assenza di una reale tutela.
Vicende come questa, diventate sempre più frequenti, non possono essere archiviate come fatti isolati di delinquenza comune ma ripropongono anche nelle strutture sanitarie il problema sempre più attuale della sicurezza sul posto di lavoro, che le istituzioni dovrebbero affrontare responsabilmente e con misure adeguate di prevenzione, senza limitarsi alla doverosa quanto inutile solidarietà nei confronti delle vittime, come in genere di fatto avviene.