Affiliated to European Society of Endocrinology

Relazioni EnGiOI


EYES MODENA 2015

In data 24-26 Settembre 2015, presso il Comparto San Geminiano di Modena, si è svolto il III Meeting della European Young Endocrinologist Society (EYES), associazione di giovani endocrinologi europei nata sotto l’egida dell’ESE (Società Europea di Endocrinologia).
L’evento, organizzato da EnGioI, ha riscosso un inaspettato successo! Una grande affluenza (218 partecipanti) di medici, biologi e biotecnologi specializzati nell’ambito endocrinologico e provenienti da ogni parte del continente Europeo, e non solo, ha reso questo evento ricco di contributi scientifici (157 Oral Comunication).
Tante le sessioni, di tipo clinico, di ricerca di base e traslazionale che hanno coperto un gran numero di aree di pertinenza endocrinologica, dal diabete all’obesità, dalla tiroide all’apparato riproduttivo, dal metabolismo osseo alle patologie surrenali, passando dalla neuroendocrinologia e le neoplasie endocrine. Notevole l’interazione tra gli speakers ed i numerosi partecipanti di ogni singola sessione, indice e manifestazione di una ricerca scientifica clinica e di base “giovane”, ma desiderosa di crescere. nteressante anc e l’invited lecture di rian inan, dell’ elm oltz entrum nc en, intitolata “Development of metabolic medicine: from bench to clinical practice”. Meeting come questi sono infatti stimoli importanti sia per la propria crescita professionale sia per la nascita di nuove collaborazioni. Giovanissimi Endocrinologi hanno avuto la possibilità di poter presentare per la prima volta i loro lavori ad un audience internazionale; tra questi, la nostra giovanissima collega tedesca Carmina Teresa Fuss è stata selezionata come vincitrice del premio “ est Oral Presentation” grazie al quale avrà la possibilità di partecipare e presentare i propri dati al prossimo Congresso Europeo di Endocrinologia che si svolgerà a Monaco a Maggio 2016.
Significativo per l’ottima riuscita del eeting è stato anc e l’apporto scientifico ed organizzativo di ogni singolo membro EnGioI e della sua commissione scientifica, parzialmente rinnovata durante l’assemblea con l’elezione dei nuovi membri (Letizia Canu, Giuseppe Defeudis e Agnese Re).
A fare da cornice a questo straordinario incontro di giovani endocrinologi provenienti da tutto il mondo è stata Modena che, con le sue tante attrattive architettoniche, culturali e culinarie ha abbracciato con calore i partecipanti!
Dopo tale grande successo italiano spetterà ora ai cari colleghi russi, numerosissimi a Modena, organizzare il prossimo EYES Meeting nella fredda ma accogliente città di Mosca in data 22-24 Settembre 2016. Nel frattempo non ci resta c e “affilare le armi” delle nostre ricerc e e, ricchi di nuovi dati, preparaci per il prossimo meeting EYES. La Commissione Scientifica EnGioI


FIRENZE Maggio 2012

In data 5 Maggio 2012 si è svolto a Firenze un simposio del Club-SIE EnGioI (Endocrinologia Giovane in Italia), in occasione del meeting SIE “INSIGHTS INTO ITALIAN ENDOCRINOLOGY AND METABOLISM”, che ha preceduto l’evento ICE/ECE 2012 tenutosi nei giorni 5-9 maggio. Il simposio, svoltosi presso il Palazzo degli Affari, nella sessione parallela n°4 dal titolo “Novel Biotechnologies”, è stato moderato dalla Dr.ssa L. Vignozzi (Università di Firenze) e dalla Dr.ssa F. Prodam (Università di Novara). Gli speakers hanno presentato i loro recenti dati con l’obbiettivo di fornire un aggiornamento su tematiche biologiche e biotecnologiche inerenti ad argomenti endocrinologici quali: studio dell’impatto di mutazioni e varianti polimorfiche geniche nello sviluppo delle patologie oncologiche ipofisarie e nella risposta alle terapie farmacologiche, nonché impiego di nuove metodiche per dosaggi ormonali steroidei multiplex. Per questa occasione sono stati invitati 3 speakers, 1 under 35 e 2 under 40: G.L. Occhi, (Biologo) Università di Padova: Genetic investigations in pituitary tumors F. Fanelli, (Biotecnologo) Università di Bologna: Immunometrics vs Mass Spectrometry M. Filopanti, (Medico Endocrinologo) Università di Milano: Pharmacogenetics for a tailored therapy of pituitary diseases A seguito di ogni relazione, è stata moderata una vivace discussione con i numerosi colleghi presenti in sala. I partecipanti hanno potuto sicuramente conoscere e apprezzare EnGioI, l’alto profilo scientifico delle relazioni ed il rispetto dei tempi assegnati . La Commissione Scientifica EnGioI


MODENA Novembre 2011

Nei giorni 11-12 Novembre 2011 si è tenuto a Modena un incontro del gruppo EnGioI (Endocrinologia Giovane in Italia), nato nel maggio 2011 da un’idea della Commissione Proposte Innovative della Società Italiana in Endocrinologia (SIE), al fine di migliorare la collaborazione di tutte le Strutture Italiane nell’ambito della ricerca Endocrinologica. Al fine di stimolare e facilitare l’incontro dei giovani ricercatori attivi nel campo endocrinologico,l’evento, svoltosi presso il Comparto San Geminiano di Modena, è stato organizzato con un taglio innovativo creando delle sessioni “trasversali” di presentazione dei lavori, come da programma allegato. Per ciascuna sessione, la Commissione Scientifica (composta da Marco Bonomi, Massimiliano Caprio, Giovanni Corona, Antongiulio Faggiano, Andrea Isidori, Giovanna Mantovani, Gianluca Occhi, Flavia Prodam, Carmelo Quarta, Daniele Santi e Linda Vignozzi) ha selezionato il migliore lavoro, meritevole di essere presentato in sessione plenaria come “Golden Comunication”. L’evento, aperto a tutti i medici, biologi, biotecnologi under 40 con interesse nella ricerca in ambito endocrinologico, ha visto la partecipazione di 87 relatori, provenienti da tutta Italia, che hanno contribuito attivamente presentando il proprio lavoro e sono stati completamente spesati, grazie al sostegno della SIE e della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. Inoltre a loro si sono aggiunti 25 iscritti direttamente in sede congressuale. Il costo complessivo dell’organizzazione dell’evento è stato di 12963,38 euro. Tutti i partecipanti hanno potuto votare, per ogni sessione, la migliore presentazione. Ai seguenti vincitori è stata offerta la possibilità di iscriversi gratuitamente alla SIE: Dott.ssa Giulia Brigante (Università di Modena e Reggio Emilia): “GH deficiency in HIV lipodystrophicpatients: r-hGH treatment and bodycomposition”. Dott.ssa Beatrice Rubin (Università di Padova): “Mutationalanalysis of the BRAF, H-RAS, K-RAS, N-RAS, CTNNB1, EGFR genes in adrenocorticaltumors”. Dott. Domenico Vladimiro Libri (Università di Milano): “SNPs and CNVs genotyping analysis of 8 patients affected by idiopathic central hypogonadism (ICH). A novel approach to detect new candidate genes” Dott.ssa Mikiko Watanabe (Università di Roma): “Hypogonadism in a patient with 2 novel mutations of the LH beta subunit in compound etherozigosity”. Dott.Vincenzo Marotta (Università di Napoli): “Effectiveness and safety of the multi-kinase inhibitor Sorafenib in patients with differentiated thyroid carcinoma refractory to radioactive iodine”. Dott.ssa Federica Marelli (Università di Milano): “Is the epigenetics involved in the pathogenesis of congenital hypothyroidism?”. Dott.ssa Cristina Grande (Università di Torino): “Effects of the ghrelin gene products on glucose metabolism in C2C12 muscle cells”. Dott.ssa Federica Cariati (Università di Napoli): “Role of somatostatin analogs and inhibitors of Erb/B2 on prostate cancer cells proliferation”. Dott.ssa Marenza Leo (Università di Pisa): “Long term outcome of graves' orbitopathy after total thyroid ablation compared with total thyroidectomy: follow-up of a randomized clinical trial”. Dott.ssa Elena Gramaglia (Università di Torino): “Endocrine and metaboliceffects of secretin in physiologicalconditions”. Inoltre, sin dall'inizio della sua formazione, EnGioI si è proposto di stringere un’attiva collaborazione con un gruppo scientifico facente riferimento ad ESE e denominato YAR (Young Active Research) che racchiude giovani ricercatori Europei in Endocrinologia. Da ormai molti anni YAR organizza un simposio all'interno del congresso europeo di Endocrinologia. Per promuovere lo spirito di collaborazione che si intende instaurare tra i due gruppi, il board di YAR ha proposto ad uno dei componenti del comitato scientifico EngioI di organizzare il loro simposio in occasione del prossimo congresso ICE/ECE che si terrà a Firenze. Sfruttando questa occasione, ed in accordo con il board di YAR ed EngioI e con la commissione giovani SIE, è stato deciso che una delle relazioni che si terranno nel simposio, verrà tenuta da un giovane ricercatore EngioI. Per selezionare il giovane candidato, è stata scelta la migliore comunicazione orale nella sessione obesità e metabolismo (non si è potuto includere le altre sessioni in quanto il topic del simposio verterà su questo argomento) durante l’evento EngioI-Modena. A tale scopo è stato utilizzato un criterio per cui il miglior score raggiunto in seguito ad una votazione sugli abstract effettuata dalla commisione scientifica EngioI è stato sommato con i voti dei partecipanti all’evento raccolti in platea al termine di ogni sessione sperimentale. La vincitrice della migliore comunicazione EngioI è risultata essere la dott.ssa Francesca Cinti con la presentazione dal titolo: ‘Effects of the MR antagonist Drospirenone in a Model of Diet Induced Obesity in Mice. Potential Implication for the Treatment of Metabolic Syndrome’. Per garantire la possibilità di partecipare al congresso alla giovane ricercatrice, il comitato scientifico EngioI ha accordato con la ditta Prostakan la possibilità di sponsorizzazione finanziaria del congresso alla dott.ssa Cinti. La ditta Prostrakan ha accettato la richiesta di supportare per intero le spese congressuali della vincitrice. Oltre alla partecipazione all’incontro e alle spese di viaggio ed alloggio, è stato possibile offrire a tutti una cena sociale che ha permesso di aumentare l’affiatamento del gruppo e l’entusiasmo per una percorso futuro insieme. Nel corso dell’evento si è tenuta l’assemblea EnGioI nella quale sono state discusse le prospettive future del gruppo, come l’organizzazione di un simposio all’interno della VI° edizione dell’incontro italiano ipotalamo ipofisario (4I) e del 15th European Congress of Endocrinology. Si è inoltre confermata la composizione della Commissione Scientifica a cui si è aggiunto il dott. Angelo Cignarelli. Infine, l’evento ha ottenuto il patrocinio non oneroso dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia e del Servizio Sanitario Regionale dell’Emilia-Romagna. Come sottolineato in precedenza la realizzazione dell’evento si è resa possibile grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e della SIE; con il sostegno di alcune case farmaceutiche (Ferring, Merck Serono, Pfizer e Prostrakan). La Commissione Scientifica EnGioI

 

 
 
Copyright © 2020 | SICS S.r.l. - Via Boncompagni 16 - 00187 Roma | Partita IVA: 07639150965 - Tel. +39 06 89272802